Claws (gb) & Halcyon Hope (dk) in Italia il 28-29 ottobre. Ma chi sono?

Innanzitutto bentornati sugli schermi degli eventi Ghost Factory. Il 28 e il 29 ottobre faranno tappa in Italia i CLAWS e HALCYON HOPE in occasione del loro tour europeo che toccherà Austria, Italia, Repubblica Ceca e Germania. Due band molto diverse in termini di sonorità, ma certamente soffocate nell’oceano tra gli artisti europei attivi recentemente. Vediamo chi sono.

14612632_1226658424065751_6867120374060341066_o

Tour
26.10. – Freiburg, (GER), KTS
28.10 – Empoli (IT), Circolo Brusciana
29.10. – Viareggio (IT), GOB
30.10 – Milan (IT), Circolo Anarchico delle Ghisolfe
31.10. – Linz (AT), Willy*Fred
01.11. – Wiener Neustadt (AT), Triebwerk
02.11. – Orlova (CZ), Club Futra
03.11. – Gunzenhausen (GER), Juz
04.11. – Heidelberg (GER), Villa Nachttanz
05.11. – Grevenbrück (GER), OT
06.11. – Aachen (GER), AZ

| CLAWS |

Dalla loro formazione nel tardo 2013 i Claws hanno passo due anni frenetici diffondendo surf-fuzz-garage-pop in locali sempre più grossi in giro per tutta la Gran Bretagna. Collegati a Sonic Youth, Best Coast, and The Cribs, i Clows combinano vigore, riff di chitarra carichi di effetti con lineedure molto post-punk e melodie vocali super-catchy.

A seguire dei concerti sold-out in supporto a Slaves, Nai Harvest – come parte dell’NME New Breed Tour – Superfood e Honeyblood, i Claws vengono letteralmente pescati dal frontman dei The Subways, Billy Lunn, per il loro concerto a Norwich dello scorso aprile. La stessa estate vengono selezionati per suonare al BBC Radio 1 Big Weekend a fianco di Foo Fighters, Muse e Florence and the Machine, che solidificano il quartetto come uno dei gruppi più promettente della scena musicale inglese.

L’ultimo ep dei Claws, “No Sleep” è stato considerato da DIY Magazine come “intelligent, fuzz-encrusted rock ’n roll, all dials turned up to full”. Ve ne abbiamo anticipiamo un assaggio, ma teneteli d’occhio durante questo 2016.

|HALCYON HOPE|

Band danese con outfit rock, gli Halcyon Hope formati nel 2013, hanno una vasta esperienza nella scena underground danese spaziando dal pop-punk al post-hardcore, la band si sistema con un sound molto riconducibile al modern rock pagando omaggio alla prima ondata dell’emo (prima dello sdoganamento commerciale). Hanno pubblicato da pochissimo il loro nuovo LP “Onward To Fracture” via Prime Collective.

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.